8 febbraio ore 18,30.              tre – ognuno ha i suoi fantasmi. Andrea Quintili

8 febbraio ore 18,30. tre – ognuno ha i suoi fantasmi. Andrea Quintili

Chiara è una diciassettenne di periferia bella e intelligente, con la passione per la scrittura e un profondo vuoto nel cuore. Marco è un ragazzo silenzioso e imperscrutabile che ama starsene per i fatti propri, lontano dai rumori e dalle luci della città. Il loro incontro, fra tormenti e  paure, innescherà una serie di eventi che porterà alla luce episodi di un passato oscuro fatto di droga, violenza e inquietudine. Chiara e Marco troveranno conforto nella condivisione e capiranno di non essere soli: ognuno ha i suoi fantasmi.

Ne parleremo con l’autore Andrea Quintili e l‘editore Edizioni dal Sud.

7 febbraio ore 18 . Marco Scarlatti ci presenta il suo ultimo capolavoro “Giovani come la notte”

7 febbraio ore 18 . Marco Scarlatti ci presenta il suo ultimo capolavoro “Giovani come la notte”

Livia Ussari è la più bella del liceo: ora è incatenata a un letto, all’interno d’una baracca che i giovani della città chiamano il Posto. È la notte di ferragosto e, mentre le strade e i palazzi di Roma sono deserti, alcuni ragazzi della scuola scendono a turno verso Livia, seguendo l’oscuro rituale del branco. Fra loro c’è Bucci, un giovane nerd che ha appena finito il secondo anno ed è da sempre innamorato di lei, ma fanno la loro comparsa anche Santiago e suo fratello Simone, due figli di tossici che sono passati da una casa famiglia all’altra, e poi il Surfista e la sua gang armata di mazze da baseball e, soprattutto, Edoardo, il bullo della scuola armato di pistola e strafatto di vodka e pasticche. Marco Scarlatti, nel racconto di una sola notte, delinea un ritratto livido e realistico della gioventù di una grande città.

Ne parleremo con l’autore Marco Scarlatti

1 – 15 Febbraio. WOODI

1 – 15 Febbraio. WOODI

WOODI. Personale di Paolo Procaccini

La risacca porta, la mia fantasia recupera e dona ricchezza ad un arte poverissima… mi aiutano sabbia e vinavil
Vi aspetto per l’inaugurazione sabato 1 febbraio ore 18
16 febbraio . Piccolo Laboratorio Erboristico

16 febbraio . Piccolo Laboratorio Erboristico

Un ciclo di quattro incontri teorici e pratici per ritrovare armonia e unione con i ritmi stagionali. Scopriremo insieme come l’alternarsi delle stagioni produca cambiamenti fuori e dentro di noi, impareremo a conoscere le erbe officinali che la natura ci offre per far fronte ai più comuni disturbi stagionali.

Prepareremo assieme ricette erboristiche e formulazioni di facile utilizzo, creando la nostra piccola ”farmacia naturale auto-prodotta”, un insieme di rimedi da tenere a portata di mano, pronti a fornirci un sostegno efficace e utile per il nostro benessere.

Il laboratorio si terrà nelle seguenti date, dalle 10.30 alle 12:

Domenica 1 Dicembre
Domenica 16 Febbraio
Domenica 5 Aprile
Domenica 14 Giugno

COSTO: Singolo incontro 25 euro – Pacchetto completo quattro incontri 90 euro (10% di sconto). Il corso verrà attivato a partire da un numero minimo di 5 iscritti.

Il materiale didattico verrà fornito ad ogni incontro. Si richiede di portare dei contenitori vuoti (barattoli in vetro o plastica), in modo tale da poter riportare con sé le preparazioni svolte assieme.

CONTATTI: Marta 3394436145

4 febbraio ore 18,30 . Incontro informativo gratuito.

4 febbraio ore 18,30 . Incontro informativo gratuito.

Psiche e Salute cosa c’entra il Secondo Cervello?

Incontro informativo gratuito sulla prevenzione e il benessere  psico-emotivo con la psicologia del secondo cervello.

Come migliorare i nostri rapporti , la salute e lo stato psico-emotivo attraverso la mente emotiva del “cervello della pancia”. Lo scopriremo con la dott.ssa Mariaconcetta Piromalli.

Per informazioni  3488964437

31 gennaio ore 18. Rassegna Cinematografica

31 gennaio ore 18. Rassegna Cinematografica

RESTIAMO UMANI

Venerdì 31 gennaio alle ore 18 prende il via una rassegna cinematografica curata da Ida De Santis che avrà tre temi conduttori
– Restiamo umani
– Le relazioni
– L’adolescenza

Per la prima categoria parleremo con Ida De Santis del film Swing del regista algerino Tony Gatlif .

Swing, l del regista gitano nato ad Algeri, Tony Gatlif, è un film che segue due fili narrativi precisi: l’educazione sentimentale di due adolescenti, e il tributo tutto musicale allo swing dei Manouche, i nomadi del ceppo zingaro più antico che dall’Europa orientale si spostarono in occidente e che negli anni ’30 inventarono un modo nuovo di fare swing (detto anche gipsy jazz), legato alla tradizione afroamericana ma con una connotazione fortemente europea.
Ingresso gratuito per i tesserati. Costo della tessera annuale € 10